Se avete feedback su come possiamo rendere il nostro sito più consono per favore contattaci e ci piacerebbe sentire da voi.
 

Lenire il dolore e lfinfiammazione

Mal di schiena, dolori cervicali, artrite reumatoide, contusioni e febbre.......

Artiglio del diavolo / Boswellia serrata

Che cosfè

CHIEDI INFORMAZIONI AL NOSTRO LABORATORIO

Si tratta di una formulazione di Artiglio del diavolo più Boswellia Serrata che sviluppa una forte azione sinergica.
Artiglio del diavolo è la denominazione volgare di una pianta rampicante perenne della famiglia delle Pedialiacee, Harpagophytum procumbens diffusa nellfAfrica Sud-Occidentale, nelle steppe della Namibia e nel Madagascar, dove è utilizzato per curare la febbre.Il nome della pianta è dovuto alla particolare forma del suo frutto, che presenta caratteristiche escrescenze uncinate.
La Boswellia Serrata è un albero diffuso prevalentemente nella regione Magrebina, nel Sud-Est Asiatico e nel territorio indiano. è dotata di proprietà anti-artritiche, astringenti, espettoranti e antisettiche.

Attività

La valenza dellfartiglio del diavolo è legata ai suoi numerosi principi attivi, tra cui glucosidi iridoidi (arpagoside, arpagide, procumbide), che sono la componente maggiormente rappresentata, triterpeni (acido oleanolico, acido ursolico), flavonoidi (canferolo, luteolina, fisetina) e fitosteroli (beta-sitosterolo, campesterolo, stigmasterolo). Gli esperti ritengono che sia lfinsieme di questi principi attivi, piuttosto che la singola sostanza, a determinare lfeffetto complessivo. Le attività sono essenzialmente antinfiammatorie e analgesiche e risultano di particolare interesse in unfampia varietà di affezioni reumatologiche, dallfartrosi al mal di schiena, dalla tendinite alla periartrite.

Perché si usa

Da secoli lfartiglio del diavolo è utilizzato per lenire il dolore e lfinfiammazione. Mal di schiena, dolori cervicali, artrite reumatoide, contusioni e febbre sono esempi di impiego pratico, mirato non soltanto ad attenuare i sintomi ma anche a potenziare lfazione di eventuali farmaci antiflogistici, riducendone possibilmente la posologia.

Come si usa

Si assume normalmente per via orale lfestratto estratto secco ottenuto dalla radice della pianta, con un contenuto di arpagoside che varia dallf1 allf8% (in genere 2%).
Il dosaggio medio utilizzato negli studi è compreso tra 600 a 1.200 mg di estratto secco titolato al giorno.
Lfeffetto si manifesta nellfarco di qualche ora, mantenendosi poi stabile nel tempo. Lfartiglio del diavolo è reperibile anche come estratto acquoso e tintura madre.
La tossicità è irrilevante.

Precauzioni

Lfassunzione è consigliata a stomaco pieno mentre non è raccomandata al di sotto dei 2 anni, e in gravidanza.


 
 Noleggiamo i seguenti articoli:
 
Letti ortopedici, Sponde ribaltabili, Asta solleva malato, Carrozzine fisse, Carrozzine pieghevoli per adulti, Carrozzine pieghevoli da bambini, Deambulatori, Montascale, Stampelle, Magnetoterapia, 
Ultrasuoni, Tiralatte,
Bilance pesa neonati
Cyclette, Sollevatori idraulici, Aerosol, Asta porta flebo.
 
CHIEDI INFORMAZIONI

FARMACIA TOLSTOJ  VIA TOLSTOI 17 20146 MILANO P.IVA 09278610969
  Site Map