SHOP ONLINE


 


 

La Riflessologia Intestinale 

Prof. André ROUX, 'si tratta di un meraviglioso mezzo di prevenzione di numerosi disturbi dovuti ad un cattivo funzionamento intestinale, così 
SHOP ONLINE
frequente ai nostri giorni'. 

Dott. Daniel KIEFFER, 'è un metodo straordinario per la disintossicazione e la rigenerazione del terreno'.

'La morte comincia nel colon'

Il Dott. Kieffer, nel suo libro 'L’uomo avvelenato', ha raccolto le testimonianze di numerosi medici che hanno constatato come la tossiemia (intossicazione intestinale) sia il punto comune di malattie anche molto diverse tra loro.

Il Dott. Lane afferma che l’intossicazione intestinale è all’origine di malattie ginecologiche, dermatologiche, urinarie, osteo-articolari ed anche neuropsichiatriche.

Il Dott. Hertz afferma che non ha mai constatato un sistema immunitario normale nelle persone che soffrono o hanno sofferto di stitichezza cronica. 

Il Dott. Iron, gastroenterologo afferma che lo stato di salute è sempre influenzato da un colon malato che è, poi, la causa diretta o indiretta di molte malattie.

Se non disintossicate il vostro colon, non sarete mai in buona salute! (Dott. Tal Schaller, 'Hygiène intestinale').

'I depositi di materie fecali possono raggiungere 5-7 cm di spessore e avere la consistenza di uno pneumatico!' (Dott. Iron).

Quanto alle desquamazioni dell’epitelio intestinale (ricordiamo che l’intestino produce pelle nuova ogni 48 ore), dopo anni di disturbi intestinali, si depositano a strati e formano delle vere 'pelli morte', a volte lunghe diversi metri. Questi ristagni, localizzati nel grosso intestino, lo rendono, purtroppo, atono, 'pigro' e ciò aggrava ancora di più il processo di incrostazione poiché i movimenti peristaltici non possono espletare la loro funzione di auto-pulizia del lume intestinale. Malgrado, quindi, degli episodi diarroici, tentativo del corpo di evacuare queste stagnazioni nauseabonde, si instaura poi una stitichezza ostinata che, in seguito, conduce ad un circolo vizioso poiché porta inevitabilmente a far uso di lassativi e si finisce, poi, nel cadere in quella che viene definita 'la malattia dei lassativi'. Senza arrivare ad affermare che un colon pieno di incrostazioni sia la causa di tutte le malattie, bisogna ammettere che partecipa attivamente alla degradazione del 'terreno'. 'Le scorie che si depositano con il tempo sulla parete intestinale possono impedire l’assorbimento di vitamine e sali minerali. Possono presentarsi, quindi, carenze nutrizionali indipendentemente dalla qualità del cibo o dalla quantità di vitamine assunte' (Dott. Iron).

Cosa ancora più grave è che le tossine prodotte dalle putrefazioni intestinali raggiungono attraverso il sangue, gli organi vicini. Questo spiega come le infezioni della sfera ginecologico-urinaria spesso siano causate da una stitichezza ostinata. La

conseguenza più grave dei disturbi intestinali cronici è l’avvelenamento tossinico legato allo sviluppo di germi patogeni ed in questo caso si produce una vera auto-intossicazione (Dott. Besson, 'La Méthode Cousmine'). 

Il Dott. Tal Schaller ha riportato i dati di lavori americani che dimostrano il legame tra cancro al seno e stitichezza: 'Circa il 25% di donne che soffrono di stipsi presentano delle cellule anomale al seno contro il 5% di quelle che vanno di corpo tutti i giorni'.

Nel suo libro sull’igiene intestinale, il Dott. Monnier-Shraer scrive: 'La salute di un organismo è strettamente legata alla qualità del suo sistema di eliminazione delle tossine e delle scorie. Un colon intossicato darà luogo ad uno squilibrio della flora intestinale. La proporzione di batteri come l’Escherichia Coli, minoritaria allo stadio normale (15%) diventa maggioritario (85%) a scapito dell’acidofilo che diventa minoritario'.

'Alcuni agenti aggressivi sulla flora intestinale (eccesso di carne, caffè, cioccolato, antibiotici, tabacco, ecc.) favoriscono il formarsi di un pH alcalino nel colon che ogni volta contribuisce allo sviluppo dell’Escherichia Coli, responsabile del gonfiore, meteorismo, flatulenza e intossicazione'.

Anche il Dott. Christophen Vasey nel suo 'Manuel de détoxication' parla di questo effetto di auto-avvelenamento: 'La flora intestinale si modifica quando sono presenti fermentazioni e putrefazioni che provocano la mutazione dei micro-organismi benefici sulla flora intestinale in microbi aggressivi che colonizzano ed infestano gli organi vicini'.

Come si può notare tutti gli specialisti sono d’accordo su questo dato: l’ostruzione del colon è fonte di numerose malattie che si manifestano in parti del corpo senza legame apparente con esso. Ed il vecchio adagio, 'Meglio prevenire che curare', è quanto mai attinente al fatto che la cosa migliore per mantenere la salute sia la regolare pulizia del colon.

L 'igiene intestinale, una pratica universale

La pratica dell'igiene intestinale ha attraversato le età e le differenti culture dall'antichità fino ai nostri giorni. Da almeno 5000 anni (civiltà sumerica), fa parte delle tecniche tradizionali di cura del corpo.

5000 anni fa il popolo di Sumero menziona già l'igiene intestinale nei primi scritti dell'umanità.

Nelle tradizioni cinesi, tibetane ed indiane, si pratica largamente il lavaggio intestinale.

Dopo la sua nascita, la Cure Xantis si è progressivamente sviluppata per dar vita ad un prodotto, con un’unica e speciale composizione, il cui obiettivo è di favorire, attraverso la pulizia profonda del colon, sia il meccanismo riflesso dell’evacuazione, sia l’auto-pulizia del colon. 

Rispetto all’irrigazione del colon, essa è più autonoma e meno 'passiva', meno sintomatica e più globale per la sua azione sul sistema nervoso inconscio. Essa concorre, inoltre, ad aumentare il benessere ed a migliorare la relazione con il proprio corpo.

'Mens sana in colon sano'

Ma perché questa doccia intestinale è così efficace?

Essa possiede una particolarità che la rende unica: l'effetto riflessogeno sul colon. Non solo permette di pulire l’ultima parte del colon come tutti i normali lavaggi, ma, provoca una reazione riflessa sull’evacuazione. I suoi componenti hanno la proprietà di risvegliare i movimenti contrattili e l’attività di secrezione della parete intestinale. Gli eventuali stati fecali vengono, giorno dopo giorno, eliminati, non per i lavaggi quotidiani in se stessi (che vengono immediatamente espulsi), ma, attraverso l’attivazione dei movimenti naturali del colon. E’ proprio questa particolarità a rendere il metodo così efficace per tutto l’organismo poiché la sua azione va ad agire proprio sulla causa dell’avvelenamento del corpo.

Molto spesso il colon viene impropriamente definito 'pigro' mentre, in realtà, è solo ostruito da feci vecchie, o da 'pelli morte'* che si sono accumulate durante gli anni.

Le numerose pieghe del colon diventano depositi di putrefazione che, alla lunga, possono provocare anche gravi malattie; pertanto, la pulizia del colon diviene una sana pratica per la prevenzione e la cura di disturbi anche seri, ridona tonicità ai tessuti e permette alla flora intestinale di rigenerarsi in modo naturale.

C’è, inoltre, un altro aspetto importante della Cure Xantis : spesso coloro che utilizzano tale metodica constatano benefici che non sono solo fisici, ma, anche psichici. Stimolando tutta la parete addominale proprio là dove numerose emozioni si sono accumulate,la Cure Xantis permette di rimuovere antichi blocchi emozionali tanto che non è poi raro che, durante il trattamento l’attività onirica si faccia più intensa come se i sogni volessero esprimere liberamente le emozioni inespresse. I conflitti interiori vengono risolti ed il corpo e lo spirito si riconciliano. Si comprende, quindi, che il buon funzionamento dell’intestino sia una delle chiavi per mantenere il generale equilibrio di ogni individuo.

Non dimentichiamo che il colon è il nostro secondo cervello.

COME SI PERDE LA SALUTE?

STILE DI VITA SBAGLIATO

Ipossia+stress+alimentazione non equilibrata+sedentarietà

=

ALTERAZIONE DELL’INTESTINO E DEL 'TERRENO'

Cattiva digestione

+ cattiva assimilazione

= debilitazione dell’organismo

Accumulo delle tossine-scorie

+ fermentazione-putrefazione intestinale

= intossicazione dell’organismo

Squilibrio della flora intestinale

+ abbassamento delle difese immunitarie

= indebolimento dell’organismo

=

Disturbi fisiologici e squilibri funzionali

Disturbi digestivi, immunitari, metabolici, endocrini, cardio-vascolari, circolatori, urinari, ginecologici, respiratori, ORL, visivi, nervosi, dermatologici, muscolari, articolari…

Intolleranze alimentari, affezioni infiammatorie croniche, allergiche, degenerative…

Intossicazione cellulare, invecchiamento precoce, calo della libido, unghie fragili, capelli opachi, stanchezza cronica, soprappeso, cellulite, obesità, malessere…

Come si pratica?

Il principio è lo stesso del lavaggio intestinale, ma, a differenza di questo si aggiungono ad 1 litro d’acqua, 100- 250 ml di una preparazione concentrata a base di sali di potassio e di piante biologiche (malva e assenzio). Il litro di liquido così preparato deve essere riscaldato in modo da superare leggermente la temperatura corporea (41° C), quindi, versato in una peretta o in un apparecchio per fare clisteri e può essere introdotto nel retto.

Il bisogno di andare al bagno può farsi sentire immediatamente o dopo qualche minuto. E’ importante non cercare di trattenere il liquido, ma, di liberarsi subito. Dopo l’evacuazione, il liquido esce immediatamente seguito da corpi e sostanze più o meno vecchi.

L’evacuazione, in questo caso, non è continua, ma può avvenire entro i 10 ed i 20 minuti. Una momento di relax è raccomandato alla fine della seduta per ottimizzare i risultati del trattamento..

E’ necessario seguire una dieta speciale?

Certi alimenti sono particolarmente irritanti per la mucosa del tubo digerente. E’ stato osservato come spesso l’ingestione di certi alimenti abbia potuto scatenare spasmi dolorosi o addirittura coliche durante la seduta; pertanto, sono da evitare , durante il trattamento ed anche una settimana prima, i seguenti alimenti:

- pepe in polvere e tutti gli alimenti che lo contengono;

- vino bianco, champagne, ecc...

Al di fuori di questi cibi sopra elencati, nessun’altro alimento deve essere evitato durante il trattamento anche se, ovviamente, più si adotta un’alimentazione sana ed equilibrata, tanto maggiori saranno i risultati.

A chi non è adatto questo metodo?

Non ci sono controindicazioni per praticare la Cure Xantis, tuttavia, nel caso di una grave patologia dell’intestino già diagnosticata, è sempre necessario chiedere consiglio al proprio medico. Non è consigliato l’uso alle donne in gravidanza ed ai cardiopatici. Nel caso di una crisi emorridaria, è meglio attendere che passi.

I benefici della Cure Xantis

Osservando le testimonianze di coloro che hanno sperimentato questa metodica, si può subito notare come, la maggior parte, riferisca, una sensazione di benessere e di leggerezza oltre a:

- perdita di peso (1);

- riequilibrio delle funzioni intestinali (scomparsa di stitichezza e diarrea);

- eliminazione di gas e di gonfiore addominale;

- miglioramento del colorito del volto e più luminosità;

- scomparsa dell’acne e di altre affezioni dermatologiche;

- aumento dell’energia;

- scomparsa della sensazione di pesantezza agli arti inferiori;

- scomparsa di allergie e di affezioni alle vie respiratorie, come l’asma;

- scomparsa del mal di testa, della nausea e della stanchezza mattutina;

- scomparsa dei dolori articolari;

- miglioramento della colite;

- restringimento delle vene emorroidarie e scomparsa del prurito anale;

- guarigione di cistiti, annessiti, con scomparsa dei dolori durante il ciclo mestruale;

- miglioramento della digestione e dell’insufficienza epatica.

L’aumento della tonicità addominale ed il conseguente appiattimento del ventre, derivano proprio dal rafforzamento della muscolatura del colon; pertanto, si nota un

 

rassodamento dei tessuti, a dir poco spettacolare, a livello delle cosce, dei glutei e del viso. Sul piano psicologico c’è un ritorno all’entusiasmo, alla gioia di vivere e si prova una maggiore energia. Anche la depressione, a volte, viene curata poiché scompaiono le carenze di minerali causate dalle tossine intestinali.

Il Dott. Kieffer nel suo libro 'Comment se régénérer pour bien vieillir', afferma che la Cure Xantis è un metodo straordinario per mantenersi giovani ed in buona salute, insieme ad altre metodiche quali il Bol d’Air Jacquier e la Balancelle di Madame Sébastien.

(1) La perdita di peso per il suo inventore, il Dott. Xantis, era il suo fiore all’occhiello. Conservava in archivio centinaia di foto di prima e dopo la Cure: perdita della 'ciambella' nell’uomo e perdita diffusa della massa grassa nella donna.

Visualizza Ingrandimento

CURE XANTIS 1 FLACONE PER 6 SEDUTE + 1 KIT DOCCIA RETTALE



 


 
 Noleggiamo i seguenti articoli:
 
Letti ortopedici, Sponde ribaltabili, Asta solleva malato, Carrozzine fisse, Carrozzine pieghevoli per adulti, Carrozzine pieghevoli da bambini, Deambulatori, Montascale, Stampelle, Magnetoterapia, 
Ultrasuoni, Tiralatte,
Bilance pesa neonati
Cyclette, Sollevatori idraulici, Aerosol, Asta porta flebo.
 
CHIEDI INFORMAZIONI

FARMACIA TOLSTOJ  VIA TOLSTOI 17 20146 MILANO P.IVA 09278610969
  Site Map